PAC (Programmable Automation Controllers)


Vantaggi del controller M10 rispetto ad un PLC

Advantages of controller M10 to a PLC

1) Velocità di esecuzione delle task
2) Possibilità di gestire contemporaneamente 6+254 assi controllati
3) Possibilità di espandere gli ingressi/uscite molto elevate (3584 ingressi e 3584 uscite)
4) Compilatore di pubblico dominio e quindi installabile su più computer contemporaneamente
5) Linguaggio di programmazione in C
6) Le libreria di istruzioni adatte per la robotica e le movimentazioni permettono di “scrivere” un programma molto velocemente, in modo “sicuro” con un conseguente minor tempo di test dello stesso
7) Supervisore dedicato e specifico per il tipo di linea
8) Scheda Master uguale a quelle delle espansioni (quindi con un solo pezzo di ricambio copro tutte le esigenze)
9) Sul controller M10 sono presenti 4 RS232 e 2 RS422 con la possibilità di poter gestire altre periferiche (pese, scanner, etichettatrici, collegamento ad altri supervisori…) senza la necessità di aggiungere altri moduli hardware
10) Il software di supervisione ed il compilatore lavorano sul sistema operativo MS-DOS (ma anche in una finestra di WINDOWS) ed è quindi possibile sostituire il PC con uno qualunque ed in pochissimo tempo o addirittura eseguire il software di supervisione da floppy disk. Infatti al termine dell’installazione viene rilasciato un CD-ROM di back-up con tutto il sistema (sorgenti, compilatore, supervisore ed utilità) ma anche un Floppy di emergenza in grado di eseguire il riavvio ed il supervisore su qualunque PC dotato di floppy disk e una seriale rs232. Spesso il cliente finale mette a disposizione un secondo PC dove installare immediatamente tutto il “sistema” senza incombere in nessuna violazione dei diritti d’autore o violazioni di licenza. Il grosso pregio del sistema operativo MS-DOS è l’assoluta “stabilità” e la richiesta minima di risorse hardware (basta 1 RS232, la VGA ed un FD e/o HD)
11) Costo del controllore M10 molto inferiore ad un PLC di pari prestazioni e dotazioni standard

a) 28 ingressi (oppure 24 + 1 encoder)
b) 28 uscite
c) 2 ingressi analogici
d) Gestione di 6+254 motori brushless
e) 4 RS232
f) 2 RS422
g) 1 CAN (per espansioni input/output)
h) 1 display a bordo scheda
i) 1 grande quantitativo di memoria ram e flash-eprom
j) Batteria tampone sostituibile a caldo
k) Componenti di logica non soggetti a riscaldamento
l) Tempo di esecuzione di tutto il programma normalmente inferiore ai 6 millisecondi

L’unico svantaggio è che è un dispositivo dedicato e quindi non programmabile da un “normale programmatore di PLC” ma da un programmatore di PC. Bisogna comunque segnalare che modificare un software di PLC magari poco o nulla commentato è più complesso che modificare i sorgenti “auto-commentanti” per un normale programmatore di PC. A tal proposito forniamo un manuale di programmazione e siamo disponibili ad eseguire dei corsi al Vostro personale.
1) Task execution speed
2) Capacity to manage contemporarily up to 6+254 controlled axes
3) Great capacity to expand in/out (3584 input and 3584 output)
4) Freeware compiler therefore it can be installed on more computer contemporarily
5) Programming language in C
6) The instruction library applicable to the robotics and to the handling systems enable to create a program very quickly and reliably consequently with less time for testing it
7) Dedicated supervisor and specific for the type of line
8) Master circuit-board is same to that of the expansions (therefore only one spare part for all needs)
9) On the M10 controller there are 4 RS232 and 2 RS422 with the possibility to manage other peripherals (weighing, scanning, labelling, connection with other supervisors …) without the necessity to add other hardware modules
10) The supervision software and the compiler work on MS-DOS system ( but even on WINDOWS) then it is possible to replace the PC with an any other PC in short time or it is possible even to perform the supervision software with a floppy disk. In fact after the installation a CD-ROM of back-up with all the system (source, compiler, supervisor and utility) is supplied; a Floppy of emergency able to perform the restart and the supervisor on any PC equipped with floppy disk and a serial RS232. Often the customer has at disposal another PC where is installed all the system without impend in any violation of the author law or license violations. The big merit of the MS-DOS operating system is the absolute reliability and the minimum hardware configuration (it is enough a PC 286, 16Mb ram, 1 RS232, 100 Mb HD, VGA and eventually FD)
11) The price of the M10 controller is less then a PLC with the same characteristics.

a) 28 input ( or 24 + 1 encoder)
b) 28 output
c) 2 analogical inputs
d) management of 6+254 brushless motors
e) 4 RS232
f) 2 RS422
g) 1 CAN (for exspansion input/output)
h) 1 display on the circuit-board
i) A lot of ram memory and flash-eprom
j) replaceable buffer battery to heat
k) logic components not liable for heating
l) Operating time of all the program normally less than the 6 milliseconds

Because M10 controller is a dedicated device it cannot be managed by a PLC even if operating on a PLC software, with few or without comments, is much more complex then to modify “auto-commenting” source on M10 for a normal PC programmer. To such intention we supply a programming manual and we make training courses to the personnel.